BiancoLatte: una merenda sinoira per celebrare l’Oro d’Alta Ossola

Crodo, nella piemontese Valle Antigorio, torna a celebrare l’eccellenza casearia
delle Alpi. In programma con BiancoLatte una mostra mercato
e un percorso di degustazioni d’alta qualità.

 

Un appuntamento che profuma di fieno, di natura, di tradizioni e sapori che, in queste terre alte a confine con la Svizzera, vengono tramandati con passione e determinazione. Un territorio ancora incontaminato e ruvido, tanto nella conformazione delle sue vette più alte quanto nelle tradizioni gastronomiche, legate certamente ai sapori poveri di una volta, ma in grado anche di reinventarsi nelle interpretazioni di chef di talento.
Questi meravigliosi pascoli e alpeggi, incastonati tra Piemonte e Svizzera, sono mete di un turismo slow e rispettoso dei ritmi di madre natura, la stessa che ospita decine di allevatori che qui tutelano e valorizzano un lavoro prezioso, tanto quanto i prodotti che ne derivano.
Veri e propri tesori della gastronomia casearia, che BiancoLatte torna a celebrare con un viaggio alla scoperta dell’Oro d’Alta Ossola, grazie ad appuntamenti legati tra loro dai profumi di queste bontà.
Una ricca mostra mercato, ospitata per tutta la giornata di domenica 15 ottobre nel Foro Boario di Crodo, darà la possibilità di toccare con mano la qualità dei prodotti locali. Perché, in queste valli, il “km 0” è un valore quotidiano, non un’eccezione da ricercare.
A impreziosire questo mercato autunnale – oltre a formaggi caprini e vaccini, tome più o meno stagionate adatte a palati gourmand – anche i frutti della terra, le erbe selvatiche e i prodotti degli orti, le aromatiche coltivate con metodi biologici, i profumati mieli di rododendro o castagno…
Nel pomeriggio di domenica 15 ottobre, la mostra mercato si arricchisce di una eccezionale merenda sinoira, tradizione piemontese che anticipò di oltre 150 anni quella che oggi è una moda per tutte le età, ovvero l’apericena o happy hour, per dirla all’americana.
La merenda sinoira è a metà tra la merenda e la cena, ma si posiziona a metà tra i due concetti anche per le quantità. Merenda sì, ma, vista l’ora, sinoira, ovvero “tendente alla cena”. Come l’apericena, ma in un mondo diverso, con valori diversi, con una cultura diversa.
“BiancoLatte – L’Oro d’Alta Ossola”, parte del folto gruppo delle Sagre dell’Ossola (www.sagreossola.it), è proprio questo, ovvero un legante tra ricette contemporanee e scenari del passato, e sottolinea i valori genuini di quell’epoca. Realizzato dagli chef dell’Associazione Cooking for Alp, il percorso di degustazioni, a pagamento, è in programma dalle 17 alle 20 di domenica 15 ottobre.
Ricco è il calendario di appuntamenti collaterali: domenica 15 ottobre BiancoLatte propone anche un itinerario per famiglie e bimbi lungo le mulattiere in prossimità del Foro Boario, alla ricerca dell’oro di un passato dimenticato, a contatto con la giovane realtà di un’azienda biodinamica e l’atteso momento della marchiatura delle forme del Bettelmatt e le esibizioni davvero uniche dei Corni delle Alpi.
Tra gli eventi extra, nella giornata di sabato 14 ottobre, spiccano anche il goloso laboratorio per bambini “CioccoLatte” a cura dell’Istituto Alberghiero Rosmini di Domodossola, la presentazione del volume dedicato ai 50 anni della Latteria Antigoriana Dicrodo seguito dalla degustazione di Ossolano DOP e birre artigianali locali del Birrificio Balabiott.
Durante l’intero fine settimana, i ristoranti del paese e delle frazioni proporranno menù tematici, consultabili sul sito dell’evento.


Tutti i dettagli su www.crodoeventi.it e sulla pagina Facebook ufficiale dell’evento:
https://www.facebook.com/BiancoLatteOssola
La manifestazione avrà luogo anche in caso di maltempo. Si consiglia l’utilizzo dei parcheggi di Piazza della Posta,
della Palestra, di Piazza Marconi e in prossimità della Latteria di Crodo.
Ufficio Stampa BiancoLatte 2017
Cieffe Communication / Rosso Numero Due
Filippo Ceretti – ph. 340 9349673 – cerettifilippo@gmail.com
Michela Bianchi – ph. 347 0890846 – rossonumerodue@gmail.com

 

Allegati

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.